top of page

Un'oasi naturalistica a pochi passi dall'hotel Angelo

A pochi metri dall’Hotel Angelo si trova lo straordinario parco delle Terme di Comano,

lungo il fiume Sarca, un’oasi naturalistica del Trentino ricca di sorgenti d’acqua e

circondato da una natura rigogliosa.


Ogni tanto avremmo bisogno di una pausa dalla routine, dal caos della città e dagli schiamazzi e immergerci nella natura così da rigenerare corpo e mente.

Crediamo di non aver bisogno di tutto questo perché basiamo buona parte della nostra giornata a lavorare e produrre, a vivere in un mondo artificiale che noi stessi abbiamo creato e a soddisfare esigenze che noi stessi abbiamo inventato. La verità è che potrebbe essere tutto molto più semplice se ogni tanto staccassimo la spina e ci lasciassimo trasportare dalla natura e dalla sua incontaminata bellezza. Esistono luoghi così puri e incantevoli che neanche conosciamo, circondati da vegetazione e così lontani dai grattacieli e dallo smog della città.



Una pausa ideale potrebbe essere Comano Terme e il suo parco di 14 ettari, perché è una

realtà immersa nel verde e circondata da montagne e alberi con un’aria fresca e nitida.

Nel parco termale si possono fare lunghe passeggiate, fare jogging e trascorrere del

tempo con i bambini nell’area giochi con strutture di legno, giochi di equilibrio e altalene.

All’interno del parco c’è un percorso Kneipp in cui i sensi sono i protagonisti indiscussi,

completamente all’aria aperta e pensato appositamente per allontanare lo stress e i cattivi

pensieri.


A piedi nudi si entra a diretto contatto con la terra, le foglie, il legno e l’acqua, ed è pensato per liberare l’uomo da ogni vincolo, pensiero e preoccupazione generando un rinnovato equilibrio tra io e natura.

La vista, forse, è uno dei cinque sensi più fortunati perché le splendide sfumature degli

alberi, delle foglie, presenti all’interno del parco ben curato, permettono di arricchire gli

occhi ed emozionare il cuore.

Fermatevi per un attimo, senza correre da un luogo all’altro, concedetevi una pausa e

provate a fluire come l’acqua e vivere seguendone il movimento, lasciate le emozioni

negative in città e correte in Trentino dove tutto questo è possibile.




Comments


bottom of page