Le terme di Comano e il Servizio Sanitario Nazionale.

Avviare un ciclo di cure termali è semplice. Puoi farlo privatamente o utilizzando la convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale.




Per effettuare le cure in convenzione, consultare il proprio medico di base per valutare se e quale ciclo di cura sia più indicato per prevenire o curare la patologia diagnosticata. Con l’impegnativa rilasciata dal medico, contattare il Servizio Informazioni e Prenotazioni per fissare la visita di ammissione e organizzare il proprio periodo di cura alle Terme di Comano.


Per effettuare le cure in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale basta presentarsi al centro termale con la ricetta rossa del proprio medico di base, redatta su ricettario regionale.


La ricetta deve obbligatoriamente riportare una patologia prevista dal D.M. 15.12.1994 ed il correlato ciclo di cura. La ricetta dà diritto al ciclo di cura e alla visita medica di ammissione.


Il Servizio Sanitario Nazionale concede un solo ciclo di cure termali all’anno (da gennaio a dicembre), ad esclusione degli invalidi di guerra, invalidi di servizio, sordomuti, ciechi civili, invalidi civili con invalidità superiore ai due terzi, per i quali è possibile e effettuare un secondo ciclo di cura.


Un ciclo di cure che inizia in un anno e termina nell’anno successivo è considerato effettuato nell’anno in cui inizia.


Post recenti

Mostra tutti