La cascata sul Rio Ruzza a Sajant: una meraviglia “nascosta”

Questa meraviglia si trova si trova a circa 1000 m di quota in prossimità del paese di Ballino. Partendo proprio dalla piazza del paese ci si incammina seguendo le indicazioni incise su una caratteristica tabella di legno.

Durante i circa trenta minuti di percorso è possibile fermarsi a contemplare l'incredibile paesaggio. Trovandosi sul versante del Monte Cogorna, sopra il lato ovest di Ballino, passo fondamentale che collega le Giudicarie con il Tennese, questo sentiero permette di ammirare contemporaneamente dall'alto il piccolo lago di Tenno e il Garda. Dopo questa pausa, utile anche per riprendere fiato e far riposare le gambe, si prosegue verso l'ultima tappa camminando, per un breve tratto, all'ombra degli alberi di un fitto bosco. Trascorsi pochi minuti, ci si trova davanti a un incredibile spettacolo: tre cascate d'acqua; quella grande alta e vertiginosa, alta dai 70 agli 80 metri, che cade direttamente dai versanti superiori del Monte Cogorna; quella piccola intermedia, alta meno di 10 metri, che dalla pozza della grande conca scende nel ripiano dell'ultimo risalto; e quella bassa, alta circa 20-25 metri che fluisce dalle acque che cadono dalle due precedenti conche sospese.





Contattaci
images.png
  • Facebook
  • Instagram